Venerdi 9 giugno Dal Vangelo secondo Marco (12, 35 – 37 )

GIovedì 8 giugno Dal Vangelo secondo Marco (12,28b- 34)
8 June 2017
Lunedì 12 giugno Dal Vangelo secondo Matteo (5, 1 -12 )
12 June 2017

Venerdi 9 giugno Dal Vangelo secondo Marco (12, 35 – 37 )

In quel tempo, insegnando nel tempio, Gesù diceva: «Come mai gli scribi dicono che il Cristo è figlio di Davide? Disse infatti Davide stesso, mosso dallo Spirito Santo:
“Disse il Signore al mio Signore:
Siedi alla mia destra,
finché io ponga i tuoi nemici
sotto i tuoi piedi”.
Davide stesso lo chiama Signore: da dove risulta che è suo figlio?».
E la folla numerosa lo ascoltava volentieri.

Parola del Signore

Commento

Il Vangelo di oggi può essere intitolato: Il mistero di Gesù.
Chi è Gesù? Figlio di Davide o superiore a Davide? Il Messia e il re Davide.

Il grande credente e filosofo Pascal scriveva a questo proposito: “I Giudei,chiusi alle realtà dello Spirito, non comprendevano né la grandezza né l’umiliazione del Messia predetto dalle loro profezie. Non lo credevano così grande da essere eterno e non l’hanno riconosciuto neppure nel suo abbassamento e nella sua morte”.

Gesù, davanti a te ci poniamo con umile preghiera: il tuo mistero non possiamo capirlo ma solo crederlo perché ti amiamo proprio perché per noi hai accettato l’umiliazione e la morte. Solo chi ama può subire queste enormi sofferenze così come le hai accettate e offerte tu.
Donaci la fede grande di chi ama e non cerca nella vita solo giustificazioni razionali.

Ma per me chi è Gesù? Un semplice uomo di una tribù di Israele, seppur figlio di Davide, oppure il Figlio dell’Eterno? Oppure non ci interessa per nulla questa domanda?
La risposta è determinante nella vita quotidiana. Riflettiamo e rispondiamocelo.

Comments are closed.

//]]>