La Chiesa di S. Domenica

Il Duomo
23 October 2014
Il Santuario della Madonna Greca
23 October 2014

La Chiesa di S. Domenica

Posta al centro del paese. Costruita ex novo al posto di una preesistente chiesa del 700, cadente e consacrata nel 1975 per opera di Mons. Giacinto Scalzi, arciprete di Isola fino alla morte avvenuta nel marzo del ’76.
A pianta esagonale, viene completata ( banchi, pavimento, finestre, porte, dipinti, campanile, sacrestia) dai PP.Rosminiani negli anni ottanta. Al suo interno troneggia una grande crocifisso posto sul presbiterio, ai lati del presbiterio le statue di S.Domenica (raffigurata in mosaico anche sulla facciata esterna) martire calabrese ( Vibo V.) e di S.Lucia.
Il soppalco è stato abbellito da dipinti del Sig. Bambara, raffiguranti la creazione, la via crucis, la risurrezione, il giudizio finale. Troneggia all’esterno, in vetta alla chiesa la statua del Redentore
Le origini della Chiesa si possono far risalire al 700 . In seguito alla Istituzione della Cassa Sacra da parte del re di Napoli, per costituire un fondo a sostegno della ricostruzione dopo il terribile terremoto che colpì tutta la Calabria, i beni dell’abbazia di S.Nicola, appartenenti alla Chiesa di Isola, vennero alienati e venduti.
I Frati francescani da S. Nicola si trasferirono appunto nella zona della Chiesa di S.Domenica fondandovi altre alla chiesa un convento.
Nel rifacimento della chiesa abbiamo testimonianze del ritrovamento di tombe dei frati.
Dal 1998 riposano nella Chiesa ( la tomba è sul presbiterio) le spoglie di Mons. G.Scalzi.

Comments are closed.

//]]>